mercoledì 26 marzo 2014

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO


 RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO



https://ci6.googleusercontent.com/proxy/q8uVdsDgWNyx5tzf23xA6neLZvpNgmqdoHoUgODzrCoDYNhIG8mQwypPwPudLYtXnEB12mEEy5f1Ww594wu06C_vv0i_=s0-d-e1-ft#http://www.robertojonghi.it/images/PN%20WEB.jpg
Grande successo per la prima riunione del Circolo “Destra per Milano” di Progetto Nazionale che si è tenuta, ieri sera, allo Spazio Ritter. Nonostante le oggettive difficoltà di orario e logistica (la prossima riunione si terrà, dopo cena, in altro luogo), era presente un pubblico numeroso, qualificato e decisamente rappresentativo della eterogenea comunità politica ed umana della destra sociale milanese.

Il presidente del circolo, Roberto Jonghi Lavarini ha aperto la riunione portando il saluto ufficiale del "vecchio leone francese" Jean Marie Le Pen e di diversi amici impossibilitati ad intervenire, fra questi: l'On. Mario Borghezio (che sarà ospite della Ritter giovedì 10 aprile), Lino Guaglianone (storico esponente della destra milanese) Stefano Di Martino (già vice presidente del Consiglio Comunale di Milano), l'Avv. Gianpietro Maccapani (Presidente del Movimento Italia Nazione di Varese), il Dott. Vittorio Barberi (ultimo Federale del MSI milanese), il Comandante Antonio De Simone (Presidente del Circolo Gabriele D'Annunzio), la Contessa Elena Manzoni di Chiosca e Poggiolo e l'intellettuale Renato Besana (giornalista RAI e di Libero Quotidiano).

Jonghi ha sottolineato la primaria importanza della battaglia culturale (e della diffusione libraria dei nostri testi, autori ed editori), l'assoluta fedeltà alle nostre radici storiche e spirituali, lo strategico movimentismo di Progetto Nazionale che "non è l'ennesimo partitino ma un laboratorio di idee" e la vicinanza al Front National di Marine Le Pen che rimane il modello europeo e l'obbiettivo politico, da raggiungere, anche in Italia.

Il "padrone di casa" Marco Battarra, libraio ed editore militante, ha salutato i presenti, richiamando la loro attenzione sulla necessità di sostenere l'editoria libera, confermando che la Ritter è uno spazio di cultura aperto a tutti.

Sono poi intervenuti gli oratori ufficiali, Luca Battista e Manuel Negri, dirigenti e fondatori, insieme al presidente nazionale Piero Puschiavo, di Progetto Nazionale, di cui hanno illustrato la storia, l'organizzazione, l'assoluta trasversalità ed il programma, coerente e moderno, attento alle tematiche sociali, in particolare alla lotta alla usura bancaria ed alla immigrazione clandestina, al sostegno alla agricoltura ed alla energia nucleare, ed alla strenua difesa della nostra identità e sovranità nazionale (politica, militare, economica e monetaria).

Il presidente onorario del circolo, il paracadutista Conte Alessandro Romei Longhena, ha sottolineato la sua fedeltà alle “radici profonde che non gelano mai” ed il decennale impegno di Destra per Milano a favore della unità, del rinnovamento e del rilancio dell'area. Il vice presidente, Mario Mazzocchi Palmieri, ha, invece, posto l’urgenza di rinnovare la politica, selezionando meglio la classe dirigente, attraverso rigorosi criteri di partecipazione popolare, trasparenza e meritocrazia, anche attraverso lo strumento delle elezioni primarie nel centro-destra, per le quali, ha ricordato Manuel Negri, Progetto Nazionale sosterrà la candidatura del Sindaco di Verona, Flavio Tosi.

Fra i numerosi presenti, segnaliamo: il Comandante Armando Santoro (Presidente della Unione Nazionale Combattenti della Repubblica Sociale Italiana), il Capitano Francesco Lauri (della Associazione Arditi d'Italia), la Senatrice Giada Arioli (ingegnere gestionale, pittrice e promotrice lombarda della Fondazione Ricostruire il Paese di Flavio Tosi), il Dott. Franco Seminara (storico ed attivissimo dirigente del sindacato nazionale Unione Generale del Lavoro),Giovanni Pugliese (Presidente della Associazione Calabria Domani e promotore di diverse iniziative sociali), il Dott. Fabrizio Gurgone (della associazione animalista Balzoo), il consigliere Michele Bianchi (di Forza Italia), Antonio Imperatore (della Lega Nord), Fabio Allegranza ed il consigliere Federico Santoro (di Fratelli d'Italia), la Dott. Stefania Bettini (de La Destra), Valerio Zinetti (di Lealtà e Azione), l'Avv. Gabriele Leccisi (della Fiamma Tricolore), Tullio Trapasso (del movimento dei forconi),  lo storico Pierangelo Pavesi, il Conte Fulvio Moneta Caglio de Suvich di Bribir (commercialista ed avvocato), il Prof. Antonio La Bollita, l'Avv. Simone Andrea Manelli, il Tenente Dott. Edoardo Polledri, l'Ing. Giovanni Pascale, il medico Dott. Giuseppe Costi, il farmacista Dott. Stefano Giugni, il consulente finanziario Dott. Giulio Livoni ed il fedelissimo camerata Gianpietro Dall’Olio che ha fatto anche da fotografo.

La vivace ed interessante serata si è conclusa, in un clima amichevole e goliardico, con un piccolo aperitivo nazional-popolare e tre brindisi: il primo alla straordinaria e bene augurante vittoria elettorale di Marine Le Pen, alle elezioni amministrative francesi, il secondo al genetliaco del nostro “Conte Grappa” e, il terzo, al consolidamento di Progetto Nazionale. Successivamente, Jonghi e Mazzocchi hanno anche avuto modo di incontrare e salutare l’amico Comandante Ercole Pirani, Presidente della Associazione Nazionale Artiglieri d’Italia.
https://www.facebook.com/pages/Progetto-Nazionale-Milano/1421213978122229
https://ci5.googleusercontent.com/proxy/saK4idQJpTflygXsA0uoMh14UVUqYx3WljDKtYlULtOwJqoOc0RpFt_lm6aYbgN0vDXjIKeRPsN6CrKbang_VbHncKjZ=s0-d-e1-ft#http://www.robertojonghi.it/images/IMG_7402.jpg
https://ci4.googleusercontent.com/proxy/DCxbC5AI96mkSLCPSMpn4v2GSgrtC2PVKoOaME474yteYHh5A5vhBfZQ0AQBatB4uKRclnnY90_RphvNIOKBPQKL4SiuFH2YEyaI=s0-d-e1-ft#http://www.robertojonghi.it/images/IMG_7408%20web.jpg







martedì 18 marzo 2014

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
http://destrapermilano.blogspot.it/2014/03/giorgia-meloni-e-matteo-salvini-insieme.html

Oggi il Senato deciderà se abbassare la soglia di sbarramento delle elezioni europee dal 4 al 3%. A prescindere da questo dettaglio tecnico che rassicura la Lega (data intorno al 4%) e fa sperare Fratelli d'Italia (dati intorno al 3%), servirebbe veramente una un semplificazione ed un rinnovamento del quadro politico, anche e soprattutto nella coalizione di centro-destra, partendo, appunto, dalle importanti elezioni europee del prossimo 25 maggio.
Bisognerebbe, a tal fine, riunire in una sola lista NO €URO, tutte le forze politiche che si oppongono alla plutocrazia mondialista ed a questa Europa dei banchieri privati, in difesa della nostra sovranità nazionale e monetaria e di una diversa e nuova Europa dei Popoli, delle identità e della giustizia sociale. Un "fronte nazionale" (stile Marine Le Pen) che raccolga la Lega Nord, Fratelli d'Italia, i vari gruppuscoli della destra radicale, identitari ed autonomisti ed il movimento dei Forconi.
Una forza politica elettorale che non avrebbe alcun problema a superare gli sbarramenti nazionali ed europei, che potrebbe raggiungere tranquillamente il 10% e crescere ulteriormente, svuotando la sterile protesta grillina. Per questo, vorrei organizzare, al più presto, un primo incontro politico fra i due giovani leader Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Dobbiamo tutti, io per primo, essere realisti, superare vecchi schematismi, ruggini ed incomprensioni, in nome del bene comune e contro il nemico comune. Vi è uno straordinario spazio politico ed elettorale per una nuovo e moderno movimento identitario e nazional-popolare: rinunciamo ai nostri piccoli orticelli e uniamo le forze!

ROBERTO JONGHI LAVARINI




http://3.bp.blogspot.com/--CKOGFGsf5A/Ux7nZ8Rt6BI/AAAAAAAAY-M/zhcUdZyFYts/s1600/manifesti-03.jpg

http://2.bp.blogspot.com/-kpJccX-CPl4/Ux7nhC44H6I/AAAAAAAAY-U/O2hFfH65FWw/s1600/manifesti-02.jpg