sabato 30 ottobre 2010

Siate protagonisti della vostra vita - MESSAGGIO AI GIOVANI

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Avvertiamo che il pericolo più grave a cui è esposta una gran parte di giovani è l'insofferenza verso le regole, verso la disciplina comune, verso i "paletti" che la società pone. Insofferenza anche verso le giuste critiche e il dialogo in genere.

Voi giovani gridate: dateci il nostro futuro, siamo stufi del vostro passato. Chi ignora o dimentica il passato, non saprà mai nulla del proprio presente e non avrà mai un suo futuro.

Qualche volta fermatevi un attimo e guardate un pò indietro. Guardate alla storia passata dei vostri antenati. Questo non significa "pensare e ragionare da vecchi", ma capire e conservare il loro cuore, le loro passioni, i loro sogni. Prima di voi ci sono stati tanti altri che hanno lasciato esempi di rinunce, di impegno, di lotte, di sacrifici, di conquiste di libertà e di benessere di cui tutti noi oggi godiamo.

Non rimuovete mai gli anziani dalla vostra coscienza. Essi sono memoria del passato, ricchezza per il vostro presente, insegnamento per l'avvenire. Non abbandonate, non trascurate e non dimenticate i vostri genitori e i vostri familiari. Amate e difendete sempre la famiglia. Essa è gioia, calore, compagnia, sostegno, vita e non si comprende la solitudine fino al giorno in cui ci ritroviamo soli senza più i nostri cari. Non lasciatevi abbagliare dai facili successi, influenzare dalle mode imposte, impressionare dalla mentalità mondana, vi renderanno sempre inquieti. Non sciupate il tempo, perchè il tempo sciuperà voi. Non datevi alle corse folli con i mezzi moderni per provare emozioni forti; purtroppo, non arriverete mai. Non cercate momenti di illusoria felicità, di forza artificiale nelle droghe e nell'alcol, vi porteranno solo al vuoto più completo, al nulla.

VI RUBERANNO LA VITA!!!!!

Guardate fiduciosi al futuro e non sprecate il presente. Investite bene la vostra vita, ricordatevi che si vive una sola volta, così diceva sempre Papa Woitila. I nostri predecessori non erano immuni da colpe o sbagli, avevano anche loro 1.000 difetti, ma avevano dei grandi ideali, una visione migliore della società. Voi, giovani, troverete certamente soluzioni valide, forse più vantaggiose e più avanzate se saprete non dimenticare il passato e se avrete capito veramente il "nuovo" che avanza. Non siate superficiali, studiate, leggete, applicatevi, informatevi, siate curiosi, partecipate, preparatevi. La cultura acquisita nessuno potrà togliervela mai. Solo così sarete pronti e capaci di incidere sulla realtà politica e sociale di questo Paese. Spetta a tutti voi dare cuore, forza, fantasia alle vostre idee. Siate saggi, sobri e cauti. Battetevi sempre per il trionfo della verità, della giustizia sociale, della democrazia e della libertà. Così agendo renderete orgogliosi i vostri

genitori e li ripagherete dei loro sacrifici. Domani i figli ed i nipoti, che verranno, saranno fieri di voi. La società apprezzerà e vi terrà in grande considerazione. Vedrete che vi sentirete meglio, sereni, soddisfatti e sempre in pace con voi stessi.

GIOVANI, SIATE PROTAGONISTI DELLA VOSTRA VITA.

Il mondo, il Paese ha bisogno di voi. Voi siete il loro presente e il loro futuro.



S.E. Duca Giuseppe Torcivia
Cavaliere di Gran Croce di Giustizia dell'Ordine Teutonico della Sovrana Casa di Svevia
Gran Cancelliere Magistrale

http://4.bp.blogspot.com/_v64Ab6FA7ag/TG6ccaUuIpI/AAAAAAAABBY/xTFAC8TiD-o/s1600/canc.torcivia.jpg

lunedì 25 ottobre 2010

L'Ordine Teutonico della Sovrana Casa di Svevia al Convegno Internazionale

Unione di preghiera Beato Imperatore Carlo
per la Pace tra i Popoli

Convegno Internazionale
Sabato 23 ottobre 2010 – Trieste Domenica 24 ottobre 2010 – Gorizia

S.A.S. il Ministro Collare di Giustizia Principe Don Aldo Colleoni ed il Gran Priore Collare di Giustizia S.E. Barone Don Domenico Musumarra hanno presenziato sabato 23 ottobre, invitati quali rappresentanti dell'Ordine Teutonico della Sovrana Casa di Svevia, al Pellegrinaggio nella Chiesa dei Frati Minori - Cappuccini di S. Apollinare a Montuzza sul Colle di San Giusto di Trieste.

La cerimonia (cui hanno partecipato l'Arciduca Georg Habsburg-Lothringen, nipote diretto del Beato Imperatore Carlo, ed alcuni suoi familiari) è stata organizzata dalla Delegazione di Trieste dell'Unione di preghiera Beato Imperatore Carlo d'Asburgo per la pace tra i popoli, ed è stata coordinata da Don Vincenzo Mercante delegato di Trieste del Kaiser Karl-Gebets Liga fur den Volkerfriend e dall'incaricato di segreteria Dr. Roberto Salvini Slocovich.

A conclusione Solenne S. Messa (con splendidi brani musicali eseguiti dal coro e dall'orchestra della Società Filarmonica della Cappella corale dei Frati Minori di Montuzza e l'intervento del Gruppo Culturale Sloveno Grad di Banne - Slovensko Kulturno Društvo Grad od Banov che ha consegnato agli Ospiti un omaggio) concelebrata da S.E.R. Mons. Giampaolo Crepaldi Arcivescovo di Trieste e da S.E.R. Mons. Fernand Framck Arcivescovo del Lussemburgo e presidente dell'Unione di Preghiera Beato Imperatore Carlo per la pace tra i popoli, con la compartecipazione di Mons. Franz Xaver Brandmayr Rettore del Pontificium Istitutum Teutonicum Sanctae Mariae De Anima di Roma e da altri sacerdoti della Diocesi di Trieste e di Brescia.

Presenti anche delegazioni cavalleresche (cui l'organizzazione ha riservato alcuni posti nella chiesa gremita di fedeli provenienti da tutta Europa) quali l'Ordine Teutonico della Sovrana Casa di Svevia con i Collari di Giustizia Don Aldo Colleoni, Don Domenico Musumarra ed il Cavaliere di Gran Croce di Grazia Magistrale Giorgio Micoli che appartiene, da molti anni, alla Delegazione di Trieste e Gorizia dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, L'Ordine del Santo Sepolcro ed un Cavaliere dell'Ordine Equestre Pontificio di San Silvestro Papa.

I rappresentanti austriaci, come pure quelli sloveni e gli italiani, sono intervenuti con le loro bandiere indossando le uniformi tradizionali e quelle storiche utilizzate dai militari dell’impero austro-ungarico.


A cura del Gran Priorato Friuli Venezia Giulia
*********************************************
scrivi
e-mail
Sovrano Ordine Militare ed Ospitaliero di Santa Maria di Gerusalemme
Teutonico Dinastico di Svevia
THE ORDER OF ST. MARIA OF JERUSALEM (TEUTONIC ORDER) OF THE HOUSE OF ANTIOCH AND SVEVIA
www.teutonici.com Engl.: www.swabia-teutonic.org
Via della Rocca, 35
53036 Poggibonsi (SI)
Italia